Speciale Condomini

by Epsi

Entro il 31 dicembre 2016, c’è l’obbligo per i condomini con riscaldamento centralizzato (D.Lgs. 102/2014) dell’installazione di valvole termostatiche su ogni radiatore di ogni appartamento, in modo da ottenere in ogni stanza il giusto livello di comfort limitando i consumi.

Siamo a disposizione anche per la contabilizzazione, ovvero il servizio di gestione e ripartizione dei costi per ogni appartamento in base ai consumi effettivi di ciascuno.

Comuni Rinnovabili 2016

by Epsi

Legambiente ha presentato la settimana scorsa il Rapporto “Comuni Rinnovabili 2016”.

Il Rapporto è realizzato elaborando informazioni e dati ottenuti attraverso un questionario inviato ai Comuni, incrociando le risposte con i dati del GSE, con numeri e rapporti che provengono da TERNA, Enea, Itabia, Fiper, ANEV e con le informazioni provenienti da Regioni, Province e aziende.

In Italia la crescita delle fonti rinnovabili in dieci anni, malgrado il rallentamento soprattutto del fotovoltaico negli ultimi anni, ha portato il contributo rispetto ai consumi elettrici dal 15% al 35,5% e rispetto a quelli complessivi dal 5,3 al 17% attraverso un modello distribuito nel territorio che oggi conta con 850mila impianti da Nord a Sud, tra termici ed elettrici, dalle aree interne alle grandi città. Dopo 10 anni di crescita per la prima volta il dato è in calo rispetto allo scorso anno, a causa dell’idroelettrico che ha avuto una riduzione del 25% nella produzione (44,7 TWh contro i 59,5 del 2014). In dieci anni la produzione da energie pulite è passata da 51,9 a 109 TWh.

Leggi tutto

Accatastamento impianti di autoproduzione

by Epsi

La circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 60244 del 27 Aprile 2016 conferma che per gli impianti in autoproduzione è stato escluso l’accatastamento se non vi sono nuove infrastrutture volumetriche o strade.

L’incremento della rendita catastale vi sarà solo se, tolti i pannelli, di fatto non vi sia più la copertura dell’immobile. Gli stessi impianti sono da considerarsi come strumenti e quindi sono esclusi dalla stima diretta della rendita dell’immobile.

Piani di Sviluppo Rurale

by Epsi

Umbria – Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) è lo strumento, finanziato con fondi dell’Unione Europea (FEASR – Fondo Europeo per lo Sviluppo Rurale), dello Stato Italiano e della Regione Umbria, che definisce le principali strategie, gli obiettivi e gli interventi per i settori agricolo, agroalimentare e forestale, finalizzati a sostenere lo sviluppo delle aree rurali dell’Umbria. Il Programma di sviluppo rurale (PSR) per l’Umbria per il periodo 2014-2020 delinea le priorità per l’utilizzo di circa 877 milioni di euro disponibili nell’arco di 7 anni.

Il PSR per l’Umbria si concentra sugli investimenti nei settori agricolo e forestale, sulle azioni legate a preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi e sulla promozione dell’inclusione sociale e sviluppo economico nelle zone rurali.

Sono molte le tipologie di investimento legate al risparmio energetico che possono usufruire dei fondi del PSR.

Toscana – il PSR della Regione Toscana è in uscita a breve.

Contattaci subito per maggiori informazioni.

Acconto Scambio sul Posto 2016

by Epsi

Il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha comunicato che la la pubblicazione del primo acconto 2016 del Contributo in Conto Scambio sarà effettuata entro il 15 maggio 2016 contestualmente alla pubblicazione del Conguaglio del Contributo in Conto Scambio 2015.

La regolazione finanziaria dei relativi importi avverrà entro il 15° giorno lavorativo del mese di giugno 2016.